Studio legale penalista Stefano Palmisano
 

DIRITTO PENALE DEL LAVORO

Non c'è bisogno, purtroppo, in quest'epoca, di spendere molte parole per illustrare il senso, le finalità, l'oggetto del diritto penale del lavoro; le cronache quotidiane, infatti, contengono ininterrotti, massicci, tragici eventi di lavoro violato e di lavoratori lesi nei loro diritti fondamentali, tra cui quello alla salute ed alla stessa vita.

Eventi, dunque, che proprio perchè parlano anche e soprattutto di norme di sicurezza sistematicamente trasgredite sui posti di lavoro e di sanzioni regolarmente eluse da parte dei responsabili, o comunque del tutto inefficaci a svolgere una seria funzione deterrente, costituiscono altrettanti palesi esempi dell'insostituibilità, in chiave di tutela del lavoro e dei lavoratori, di un organico e stringente corpus di precetti penali, ma soprattutto di serie ed effettive pene come reazione dello Stato alle violazioni di quelle norme.

Anche nel caso di questa specifica branca giuridica, all'avvocato che intenda occuparsi decorosamente di diritto penale del lavoro è richiesta una particolare sensibilità culturale alla materia, unita ad un'altrettanto profonda conoscenza dei fondamenti e dei meccanismi giuridici sostanziali e processuali di una disciplina che, anch'essa, vive un momento di particolare trasformazione; si pensi alla recente approvazione, pochi mesi fa, della legge di delega al governo per l'emanazione del testo unico sulla sicurezza del lavoro.

Pure in questa materia, infine, è richiesta una precipua capacità di interazione con discipline extra giuridiche e con i loro esponenti; ed anche qui il pensiero corre alla medicina, in alcune sue specifiche articolazioni, autentica pietra angolare dei procedimenti di ricostruzione di nodali elementi di diffusissime ipotesi di reato; esempio di scuola, in questa direzione, è il ruolo determinante che ha la scienza medica nell'accertamento del nesso causale nei casi di malattie professionali di lavoratori derivanti dall’esposizione a sostanze tossiche o addirittura cancerogene.

Sotto il profilo della competenza professionale, l'avv. Stefano Palmisano ormai da anni è impegnato regolarmente in processi penali, anche di rilevanza nazionale, aventi a base vicende di lavoratori lesi o addirittura morti per cause legate al loro lavoro, quando non direttamente deceduti sul posto di lavoro in seguito ad infortuni.

In tal senso, si segnala, per tutti, la consolidata e nota presenza del legale, in qualità di difensore di persone offese e parti civili, sia persone fisiche sia soggetti collettivi, nei vari processi relativi allo stabilimento petrolchimico di Brindisi, attinenti a diverse sostanze nocive (amianto, cvm....),. Molteplici sono, inoltre, le presenze dell'avv. Palmisano a convegni, dibattiti ed iniziative pubbliche in qualità di relatore sui profili penali della tutela del lavoro, come emerge dal proprio curriculum.

Gli altrettanto numerosi scritti su questa materia pubblicati negli anni su giornali a diffusione regionale, su siti internet e giornali telematici oltrechè, ovviamente, sul proprio sito; la già citata qualità di fondatore della rivista telematica "Salute pubblica"; nonchè la collaborazione di lungo corso, anche in qualità di difensore di parte civile, con Medicina Democratica, storica associazione di lotta per la salute di cittadini e lavoratori, testimoniano la particolare sensibilità politico-culturale, prim'ancora che giuridica e professionale, dell'avv. Stefano Palmisano alla materia del diritto penale del lavoro.

 

 

 

 

Studio legale penalista Stefano Palmisano